1. Benvenuti su propit.it !

    Stai navigando nella nostra community come Ospite. Unisciti a migliaia di persone che si sono già iscritte!

    Avere un account su propit.it è gratuito a vita e ti permetterà di aggiornarti, informarti, condividere problemi, esperienze e soluzioni, in modo piacevole e semplice.

    propit è il primo forum italiano per Proprietari di Casa, Inquilini, imprese e professionisti.

    Crea il tuo Account oggi, è Gratis per Sempre!

l'immagine è stata rimossa.
L'indirizzo internet è stato criptato.
L'indirizzo e-mail è stato criptato.
Il media è stato rimosso.
  1. Odelli Felice

    Odelli Felice Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti, abito in un condominio di 10 appartamenti, in un bel paese di montagna di 2800 abitanti. molto tranquillo. E' arrivato un nuovo condomino che viene dalla città, il quale pretende che il cancello di ingresso al cortile del condominio stia sempre chiuso, anche se qualcuno esce in auto per far ritorno quasi subito. C'è qualcuno che può indicarmi se esistono sentenze che obbligano a chiudere il cancello sempre:?: grazie per le risposte. odelli felice
  2. possessore

    possessore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Buon pomeriggio Odelli Felice,

    Mi spiace dirti che sono perfettamente d'accordo col nuovo condomino che viene dalla città.

    Per motivi di sicurezza, ed a tutela dei bambini quasi certamente presenti nel condominio (faccio un discorso probabilistico, almeno un bambino immagino ci sia!), è bene che il cancello resti chiuso, al fine di impedire l'accesso ai malintenzionati che magari studiano le Vostre abitudini per aspettare con la santa pazienza il momento in cui nel palazzo non c'è matematicamente nessuno, e fare razzia.

    Un bambino che esce dal cancello può essere sequestrato o finire sotto un'auto, non dimentichiamocelo mai.

    Anche in un tranquillo paesino di montagna.

    Dal basso della mia ignoranza (non sono assolutamente un legale, ho solo studiato diritto ed economia per 5 anni), non so se esistano sentenze che obbligano a chiudere il cancello condominiale, di sicuro però mantenerlo chiuso è una regola dettata dal buon senso e dalla esigenza di sicurezza che oggi, più che mai, avvertiamo tutti.

    Quello che puoi fare è leggere il regolamento di condominio, e vedere se tale caso è previsto, ossia se c'è scritto che sarà cura di ogni condomino assicurarsi della corretta chiusura del cancello ad ogni ingresso o uscita.

    Sinceramente (sono super partes, dicendoti quello che penso non ci guadagno né ci rimetto) ti consiglio di dare ragione a questo nuovo arrivato, meglio un eccesso di prudenza che un'assenza di prudenza, della quale prima o poi ci si pente.

    Considera che io sto a Roma e sono entrati dalla finestra (QUARTO piano) di uno che non ha avuto l'accortezza di installare le grate di sicurezza (con chiave) alle porte finestre.
    A Odelli Felice e southernman piace questo messaggio.
  3. Odelli Felice

    Odelli Felice Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve, il buon senso è importante nel comportamento di ogni giorno, però mi sembra esagerato e un pò pessimista immaginare pericoli a dritta e a manca, preciso che nel ns. condominio non ci sono bambini, ma ragazzi grandicelli. Ho letto il regolamento condominiale sul quale c'è scritto di chiudere sempre la porta di ingresso al fabbricato, non parla del cancello, credo perchè è ubicato su una curva e la strada è molto ripida.
    Essendo un paese di montagna in inverno nevica molto e c'è tanto ghiaccio, è molto complicato aprire e chiudere subito il cancello anche solo per andare a prendere un bombola di gpl. e poi fare subito ritorno.
    Io sono del parere della maggioranza che intende continuare a lasciare aperto il cancello solo nelle ore diurne.
    saluti felice odelli
    A possessore piace questo elemento.
  4. possessore

    possessore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Buonasera Odelli Felice, butto lì una proposta: non potreste fare un cancello radiocomandato? In questo modo, se piove, nevica o tira vento, nessuno deve scendere dall'auto, basta un click sul telecomando.

    Questa soluzione, seppur costosa in quanto il cancello radiocomandato va installato e soprattutto pagato, farebbe felici tutti, sia il nuovo condominio che vuole il cancello chiuso (e a mio avviso, senza presunzione di esattezza, ha ragione, meglio vedere un pericolo in più che uno in meno), sia voi che volete aprire in totale comodità senza scendere dall'auto, specialmente se piove forte e vi bagnate.
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'alternativa all'installazione di un nuovo cancello motorizzato, ove tecnicamente possibile, ossia qualora il cancello sia predisposto per l'automazione, è quella di automatizzare il cancello esistente.
  6. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    L'assemble si riunisca e decida se chiudere sempre o meno il cancello, se mantenere il cancello al parcheggio o automatizzarlo. Come dire la maggioranza vinca. Per Legge non vi sono obblighi strani
    A Odelli Felice piace questo elemento.
  7. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    mah. a me sembra normale tenere i cancelli chiusi. automatizzatelo e risolverete il problema alla base.
  8. tovrm

    tovrm Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Si decide a maggioranza.
    Le abitudini ed i rischi di un paese non sono certo comparabili a quelle di una città.
    Se il cittadino è andato in paese, non può pretendere di imporre le sue regole, ma deve sapersi adattare.

    Inoltre, il cancello automatico, è una gran scocciatura in termini di costi di manutenzione.
    A Odelli Felice piace questo elemento.
  9. possessore

    possessore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno arianna26, sono felice che anche tu concordi con me per l'automazione del cancello, l'unica cosa da tenere a mente è che lì fa freddo, gela e nevica tanto, quindi bisognerà anche mettere una sorta di protezione affinché il cancello non finisca bloccato dal ghiaccio o vada in tilt a causa delle temperature troppo basse, tutte cose comunque risolvibili, basta un po' di buona volontà e soprattutto il consenso unanime di tutti i condomini, che a questo punto mi auguro vivamente ci sia. Sarebbe un'innovazione così utile, che anche se qualcuno non volesse mettere la sua quota, sarebbe quasi il caso che tale quota se la accollasero tutti gli altri! Non c'è niente di più comodo di un cancello che si apre da sé quando piove forte!

    Aggiunto dopo 1 ....

    Anche qui, mi trovi d'accordo ma al 50%, nel senso che i dispositivi automatici hanno elevati costi di manutenzione se li si tratta male. Mi spiego. Nel mio condominio c'è un condomino che apre a forza il cancello automatico manualmente, anziché usare il telecomando o la chiave che tra l'altro possiede (gliela ho data io per gentilezza), e quindi a forza di sbattere, risbattere e tirare forzatamente, è chiaro che le cose si rovinano.
    A Odelli Felice piace questo elemento.
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Senior

    Professionista
    se l'assemblea decide a maggioranza di chiudere il cancello sia con automatismi che manuale si chiude altrimenti rimane aperto come è sempre stato, e si può chiudere nelle ore notturne altrimenti a cosa serve un cancello sempre aperto ciao:daccordo:
    A Odelli Felice e possessore piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina